#Global strike for future

Ho letto molto in questi giorni e quindi riflettuto e credo che la questione sia anche questa: da un lato ci sono i cinici, disillusi e disincantati che pensano che nulla valga la pena e credono che non sia mai il caso di sbattersi per niente, convinti come sono che tanto il Mondo è guasto e nulla potrà ripararlo.

Guardano con occhio sarcastico alle battaglie, piccole e grandi, di noi poveri illusi e buonisti che crediamo a qualsiasi favoletta e che tanto nella vita prenderemo solo e soltanto bastonate.

Dall’altra parte ecco appunto i poveri illusi che però non si arrendono mai!

Che fanno al posto di borbottare criticando.

Che agiscono al posto di scrollare la testa e commentare acidamente sui social.

Che leggono davvero al posto di continuare a scorrere su è giù lo schermo dello smartphone.

Che insegnano qualcosa di concreto anche se difficile ai loro figli.

Che sì, prendono costantemente bastonate ma mentre le prendono stanno già pensando a come rialzarsi.

Ed è anche questa la vera forza della Natura: nonostante noi continuiamo a infliggerle ferite lei continua a rigenerarsi e ripararsi – quando può.

Da sola però non ce la può fare e ha bisogno di noi uomini che di lei facciamo parte!

Io da buona povera illusa sono convinta che una coscienza ecologica esista e si stia diffondendo sempre di più e che chi prova a vivere in modo più sostenibile, chi già da anni compie azioni di protesta e/o boicottaggio delle multinazionali (ad esempio) lo faccia – e non me ne voglia Greta, che ha tutta la mia più sincera stima, al di là delle proteste di Greta Thunberg.

Lo fa in autonomia!

Lo fa perché si è accorto che c’è qualcosa che non funziona e quindi – con del semplice buonsenso – prova a vivere meglio: sprecando di meno, sfruttando di meno, usando meglio e più a lungo, comprando il giusto e il necessario…

Greta di certo ci sta ispirando nuovamente, non è la prima e per fortuna non è l’unica ma dobbiamo metterci al suo fianco prendere esempio e darlo in prima persona.

Bisogna credere in qualcosa, crederci davvero e a tutti i poveri cinici e disillusi ho ben poco da dire: hanno già una brutta vita, poco illuminata e senza passione e credendo di vivere appieno solo perché si evitano sbattimenti e prendono tutto senza dare indietro niente invece vivono solo a metà.

Oggi è il #Global Strike for Future e qui vi lascio il link al sito di Legambiente che spiega cosa sta succedendo in questi giorni e oggi in particolare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>